10 errori da evitare in una pagina facebook

Oggi ti illustrerò quali sono 10 errori da evitare in una pagina Facebook aziendale e le cose da non fare per gestirla in maniera professionale.

In questo articolo proverò in maniera più chiara e semplice possibile ad elencarti le cose o le azioni da non fare quando gestisci una pagina facebook per non cadere in quei tranelli che spesso il web (o qualche amico capiscione) mette sulla tua strada.

Eccoli quindi:

1) NON COMPRARE FANNON CHIEDERE LO SCAMBIO DI LIKE, o almeno non a tutti gli amici e a tutta la gente che conosci. Porta davvero a poco, perchè se lì per lì il numero dei fan aumenta, in realtà quelli che hanno accettato il tuo invito non sono davvero tutti interessati alla tua attività o al tuo prodotto ma sono lì semplicemente perchè ti sono amici, perchè non hanno potuto rifiutarsi di mettere il like o altri svariati motivi.

Invita solo le persone che possono avere bisogno del tuo prodotto, che si interessano al tuo settore, che possono essere insomma possibili clienti. Inoltre questi fan poco interessati toglieranno quasi sicuramente il “Segui” e tu avrai un sacco di fan fantasma che non metteranno mai like ai tuoi post perchè non li vedranno. E questo influirà MOLTO NEGATIVAMENTE sul tuo engagement (traffico) perchè il nuovo algoritmo di facebook penalizza le pagine con tanti fan che non interagiscono con i post.

10 errori da non fare in una pagina facebook2) Nella lista dei tab (Informazioni, Servizi, Foto, Video, Recensioni, Vetrina, ecc) non tenere per ultimo il tab POST. Come vedi dall’immagine, soprattutto da smartphone, l’etichetta “post” è forse uno dei più importanti perchè porta l’utente immediatamente ai contenuti della pagina senza dover scorrere 2 minuti per vedere quello che scrivi. Le persone vogliono vedere gli ultimi aggiornamenti e li vogliono vedere senza perder tempo, senza caricare tutte le sezioni.

3) Se sei un’azienda e hai un logo l’ideale è mettere quel logo come foto profilo. Sembra una banalità ma mi capita ancora troppo spesso di vedere aziende, negozi o attività con foto del capannone, del titolare o di un prodotto come foto profilo. Nel momento che una persona vi cerca e si trova davanti il vostro logo non ha dubbi di aver trovato la vostra azienda. Pensate di avere un panificio e ci sono diversi panifici col vostro nome (in Italia)  e voi non siete chiari mettendo come foto profilo del pane o dei vostri prodotti da forno invece del vostro logo che riconosce perchè già vostro cliente. La persona interessata dovrà entrare nel profilo e accertarsi che siete voi e perdere tempo. E ricorda che le persone odiano perdere tempo.

4) Le recensioni. Premessa: le recensioni su fb non si possono cancellare. Puoi nasconderle tutte ma non puoi cancellarne qualcuna. Quindi piccola accortezza: se la tua attività sta passando un periodaccio in seguito – ad esempio- ad una cattiva pubblicità (vi ricordate Piovono Zucchine con “Dolcetto o terremoto?” ) ti consiglio di disattivare le recensioni momentaneamente e riabilitarle quando il polverone sarà passato. Questo perché rischi di prendere parecchie “1 stella” sull’onda di polemiche non legate necessariamente alla bontà dei tuoi prodotti o servizi e per motivi diversi dai quali si dovrebbe ricevere una recensione. Ricorda poi, passato il momento sfavorevole, di ripristinare le recensioni per consentire nuovamente alle persone di lasciartele.

5) Adatta graficamente in maniera adeguata l’immagine di copertina (che sia foto o video)tenendo conto del formato ristretto dello smartphone. Non lasciarla mozzata alle estremità perché (soprattutto con scritte che si interrompono o non si leggono) denota davvero un fai-da-te poco professionale. (vedi immagine)

10 errori da non fare in una pagina facebook

Come si vede da pc (sx) e come si vede su smrtphone (dx)

Seconda parte di questo consiglio, centra il logo nella foto profilo. Da mesi ormai facebook ci impone il tondo come forma dove inserire la foto profilo, non è una novità. Sembra una banalità ma anche le cose più semplici hanno il loro peso nell’insieme.

6) Sponsorizza i tuoi post. Facebook è saturo di post e pubblicità e a causa anche dei cambiamenti degli ultimi algoritmi non puoi più permetterti di non sponsorizzare. Se non sponsorizzi i post mediamente verranno visti da un 5% del tuo pubblico. Se per esempio la tua pagina conta 1000 fan sappi che, se non sponsorizzi, appena 50 fan vedranno il tuo post. Davvero pochi eh?

7) Non mettere tanto testo nelle immagini. Fb non ama e penalizza i post dove c’è testo all’interno delle immagini. Tra l’altro noterai che se sponsorizzi il post contenente tanto testo il pubblico che lo vedrà sarà notevolmente inferiore, sprecando così budget. Esistono strumenti che ti dicono se il testo che hai inserito nell’immagine è troppo. Se hai voglia di sbriccare un po’ si trovano nella sezione developers di facebook. Altrimenti fai fare al tuo grafico di fiducia ;)

8) Fai Realtime marketing sfruttando le notizie: è vero, stare sempre ‘sul pezzo’ è un lavoro, proprio per questo esistono i social media manager a cui delegare la gestione della pagina. Se esce un tormentone, sfruttalo e crea un post ad hoc. Casi di successo? Taffo Funeral Services per nominarne uno. O Ceres. O se vogliamo rimanere in zona (Marche), Elisa Giangolini Consulente Assicurativo di Pesaro.

9) Cita la fonte, almeno quando la conosci. Non rubare materiale altrui, se ti piace condividilo. Se usi immagini di stock o semi-free cita sempre il nome del sito dal quale le hai prese.

10) Rispondi a tutti, o almeno provaci! Non c’è niente di meglio, nel web come nella vita, che sentirsi considerati, ascoltati. Soprattutto se il cliente si è preso 15 secondi del suo tempo per commentarci qualcosa. Se ci hanno fatto un commento negativo non importa. Calma e sangue freddo, cerchiamo di capire la motivazione e rispondiamo, sempre con educazione. Non cancelliamo i commenti negativi. Ma spieghiamo, cerchiamo di capire perchè quella recensione è negativa e da cosa dipende. Andiamo incontro al cliente e rispettiamolo.

 

Ecco qui. Vi vengono in mente altre cose da evitare nella gestione di una pagina facebook?

About the author / Sabrina G.

Sono la titolare di Diverso nonchè autrice degli articoli che trovi su questo sito. Buona lettura!